23 gen 2007

CIMENTATEVI SCRITTORI CON QUESTO BEL GIOCHINO ROMPICAPO


Allora, il gioco è molto semplice. Dovete scrivere un racconto, il più breve possibile e di senso compiuto, inserendo al suo interno queste 10 parole:

1-SALE
2-MOSCATO
3-ADATTABILE
4-CERVO
5-SINUOSE
6-ROSSO
7-LETTERA
8-SILURO
9-TIEPIDO
10-FERITA

Potete scrivere cio' che volete , sviluppare la storia come più vi piace e mettere le parole nell'ordine che preferite. la cosa importante è' che il racconto non superi più di 200 parole. Mettete le parole che usate in rilievo, ad esempio scrivendole in stampatello. L'autore della storia più carina avra' l'onore di scegliere le parole della manche successiva. Vediamo un pò che sapete fare.

PS. firmatevi !

10 gocce di rugiada per Pideye:

ANYWAYME ha detto...

Le parole della sua LETTERA furono come un SILURO dritto sull’anima.Mi colpirono in pieno. Dalla FERITA del mio ego sgorgava TIEPIDO SANGUE ROSSO.Come aveva potuto dire al capo che non avevo SALE in zucca? Forse era invidiosa delle mie gambe SINUOSE e del mio sandalo griffato ADATTABILE ad ogni occasione, anche a quelle feste mondane dove si mangiava solo prelibata carne di CERVO accompagnata da buon MOSCATO,feste a cui lei non era mai stata invitata. Era invidiosa.Ma allora perche’ mi sentivo cosi tanto ferita?

Gilbo ha detto...

Seduto ad aspettare sulle sponde del mio fiume interiore, cerco di capire quanto la mia mente sia ADATTABILE alle situazioni, comprendo adesso più che mai che solo in determianti momenti SALE ad un livello sconosciuto, si impenna come un SILURO, e va su, va su decisa verso quella FERITA che quella LETTERA mi ha lasciato...D'improvviso il TIEPIDO sole ROSSO scende a riposare tra le montagne fuori dalla finestra e fra i boschi di fronte a casa mia intravedo nella penombra le SINUOSE corna di un CERVO che gira per trovare cibo, questo posto mi riconcilia con quello che non mi piace, sta diventano sera, e l'unica cosa che vorrei adesso dopo essere passato per questo stato di semi incoscienza è un'ottima cena e magari un buon bicchiere di MOSCATO bevuto con la persona cara...

il-custode ha detto...

Me ne stavo a porto CERVO , ad ammirare il mio SILURO , un panfilo a tre alberi, dalle fiancate ROSSO fiammeggiante. Se mi fossi tuffato in quel mare TIEPIDO, chissa quale malattie avrei preso.Infliggendomi una probabile FERITA , sbattendo la testa contro gli scogli, magari mi sarebbero cresciuti due bernoccoli , prendendo le sembianze di un CERVO , Una volta tanto i nostri vicini , la famiglia MOSCATO, avrebbe avuto conferma dei tanti pettegolezzi su mia moglie.Duecento anni fa le avrebbero cucito la LETTERA scarlatta "A" su ogni vestito che le donava quelle forme SINUOSE . Forse era meglio che il SALE di quel mare , in apparenza splendido, mi riempisse i polmoni.Una fine ADATTABILE ad un cornuto come me.

FIGGHIA_PESSA ha detto...

Il CERVO del mio fidanzato non sapeva che ero una ragazza leggera che ,senza FERITA alcuna nel tradirlo, aprofittava di ogni momento per scrivere una LETTERA ai vari amanti.Il mio cuore ROSSO, un tempo TIEPIDO,ora era freddo e più pericoloso si un SILURO americano. E le mie SINUOSE fattezze illudevano tutti..pensavano fossi una dea dal temperamento ADATTABILE ad un angelo o Ad una santa.Ed invece ero una puttana alcolizzata che beveva di nascosto e si stordiva col MOSCATO ma sempre dopo aver sfregato in modo sexy le labbra col SALE.

PIDEYE ha detto...

Sono andata a porto CERVO questa estate.Il clima era TIEPIDO ma la gente di ghiaccio. Era troppo vip.Non c'era nulla di particolare, a parte le sue SINUOSE bagnanti che avrei volentieri affondato con un SILURO perche', nere come pece, facevano sfigurare il mio colorito ROSSO MOSCATO.Mi ero ustionata e la crema doposole bruciava più del SALE su una FERITA. Ci voleva una vacanza ADATTABILE alle mie esigenze di sfigata. Avrei scritto di sicuro una LETTERA di protesta al tour operator che mi aveva convinto a scegliere quella meta maledetta.

babbalecco(i want write a tale owith your words) ha detto...

Mosca eri tu l'abile ladra ?si?sicuro!Se è vero tttti pesto!tttt'odio!

finita!

so so....

in questa storiella di un povero babbalecco alle prese con un mosca che gli portva via le briciole,vi sono contenute tutta le dieci parole

Anonimo ha detto...

-Amooooooooooooo!!!!-
-Cheeeeeeeee!?-
-Che roba hai cucinato!?
-E' una piatto nuovo! CERVO al vino MOSCATO!-
-Moscato sarà perchè andrà bene per le mosche..! E poi è appena TIEPIDO e scarso di SALE-
-Ma che ne sai tu se è scarso di sale!?-
-Lo so, lo so, e poi è tutto secco e lo sai che non posso mangiare cose secche...!-
-Già ... per via del SILURO marrone senza elica e timone!-
-Se..ma non era dirigibile marrone senza elica e timone!?-
-Si, ma poi come lo facevo il giochino di Anna!!!???-
-Ma l'hai inventato tu 'sto piatto!?-
-No no ... copiato alla LETTERA dal libro di Vissani-
-Miii, mi sembrava un piatto da gran menù!!!-
-Si, più che altro ADATTABILE, nel senso che può andar bene per una cena o per un effetto speciale di CSI!!!-
-CSI? Ah...quella roba inguardabile ... in cui da una piccola FERITA fanno miracoli!-
-Di che miracoli parli?-
-Riescono a far campare tutto il cast per anni!-
-Hehe!!-
-E si ... e poi le attricette mostrano forme SINUOSE da sotto i camici... e fanno carriera come Pamela Anderson!!! Cominciano così!-
-Va be', ho capito è sempre il solito problema: il vino ROSSO non lo reggi per niente!
-

Da
Avevodueminuti!

Anonimo ha detto...

-Toh ... del SALE!
Toh ... del buon vino MOSCATO!
Toh ... una situazione ADATTABILE!
Toh ... un SILURO, ROSSO, per giunta!
Toh ... un CERVO!
Toh ... una donna dalle forme SINUOSE!
Toh ... una LETTERA!
Toh ... mi si è riaperta la FERITA!
Toh ... il latte è TIEPIDO! -

-Ma va che sei scemo!!! Non si faceva mica così il gioco! Bisognava scrivere una storiella che contenesse quelle parole e avesse senso!-

-Toh ... un rompiballe!!!-

Da
Mmobbasta!

Salvofx ha detto...

SALE in testa questo TIEPIDO MOSCATO che si mescola al mio ROSSO SANGUE.
La tua LETTERA, la mia FERITA...Mi hai distrutto,come un SILURO hai raggiunto,SINUOSO,il mio punto debole.
Vivo un presente ADATTABILE,è tutto perduto...Addio Porto CERVO!

en-sof ha detto...

Decido di mettermi alla prova, di confondermi con la plebe.In una bettola di terza categoria...perchè sono ADATTABILE ad ogni situazione...? O forse per obliare una FERITA mai sopita...Stringo in pugno quella dannata LETTERA ,nell'altra un bicchiere di MOSCATO...assorto nei miei pensieri e ubriaco dal fetore del posto...noto un ibrido e bieco individuo, col suo incedere bavoso ,TIEPIDO nella sua andatura, che lascia il puzzo anzichè la bava...mi blatera qualcosa-il claudicante- incurante del posto voglio dare un tocco del mio charme e decido di mandarlo al diavolo con delicatezza e poesia " Mio logopatico amico, sei simile ad un CERVO che sale come un SILURO su SINUOSE montagne avvolte dal ROSSO del tramonto..rimani sulla montagna o gettati giu, razza di troglodita!"